HK = [ Faqs ] [ Archive ] [ Community ] [ Map ] [ Search ] [ Link ] = HK
[ Newsletter ] [ MailingList ] [ Blog ] [ Updates ] [ News ]
     
 

"Dopo l'abbinamento hacker=criminale, ora sembra si voglia far passare la linea hacker=smanettone. Tale linea sembra voler creare un'elité di adepti di una congrega di specialisti in competenze legate alla sicurezza dei sistemi telematici. Una sorta di setta segreta a cui si accede solo dimostrando di avere competenze tecniche particolarmente approfondite. Di fatto hacker è un termine la cui definizione non può essere applicata a un caso singolo, in quanto hacker si è all'interno di una collettività. Una moltitudine talmente variegata che al suo interno è in grado di contenere figure specializzate non solo nel campo tecnico, ma anche in quello politico, artistico, filosofico, psicologico, sociologico, mediologico, giuridico, umanitario, ecc., ed ognuna di queste persone diventa, nel gruppo, un hacker".
[ A. Di Corinto & T. Tozzi, Haktivism ]


12-11-2005
L'Espresso
Hacking design di Irene Maria Scalise

Irene Maria Scalise scrive: Gli hacker hanno naturalmente un sito (= Hacker Kulture) nel quale pubblicano il proprio credo: il diritto d'autore limita il sapere, il plagio digitale invece lo favorisce incrementando la circolazione delle idee. Via libera dunque alle creative commons. E gli aspiranti artisti si sono fatti anche un archivio (Archivio Hacker Art), che ha il compito di raccogliere tutte le forme d'arte grafica e vuole insegnare come esprimersi attraverso i media.
11-01-2005
DigiCult
Partner

hacktivismo

HK- Hacker Kulture è il primo e unico portale italiano dedicato alla cultura hacker, alla filosofia, all'arte, all'etica e alla storia della cultura hacker. Nato nel luglio 2002 all'interno del sito Dvara.Net. HK presenta una ricchissima quantità di dati, informazioni, testi, cenni storici, progetti, personaggi, realtà, andando a costruire, attraverso una vasta raccolta di materiale, un'unica retrospettiva attuale e aggiornata sulla cultura hacker e i suoi promordi cyberpunk
31-07-2004
ArDiCor
Links
E ancora navigando...scopro un link ad HK su ArDiCor, l'Archivio delle pubblicazioni di Arturo Di Corinto. Onoratissimi di essere menzionati tra un elenco di url stimatissimi, a noi cari, per noi spesso fonte d'ispirazione. Speriamo di esserne degni anche in futuro.
30-07-2004
SciattoProduzie
Friendz
E scopriamo con sorpresa e soddisfazione che l'amico Sciatto ci ha anche linkati sulla home del suo sito tra i friendz...Grazie! E' un onore! :-)
28-12-2003
Network AHA
Link e Progetti sull'Activism-Hacking-Artivism
Nel nuovo sito web di AHA HK appare tra i link
02-11-2003
Tesi di Laurea di Eleonora Righini
Internet come medium e come oggetto filosofico
Intervista ad Hacker Kulture a pagina 166 della sua Tesi di Laurea in Teorie e Tecniche del Linguaggio Giornalistico - Relatore Etrio Fidora - Correlatore Pier Aldo Rovatti - Anno Accademico 2002-2003.
14-10-2003
Neural.It
.hacktivism
14.10.03 Hacker Kulture: una biblioteca virtuale sull'hacktivism

HK- Hacker Kulture è un sito dedicato alla cultura hacker, alla storia, alla filosofia, all'arte, all'etica e alla poetica hacker. Ideato circa quattro anni fa dalla misteriosa creatura DaMe', ha preso vita nel luglio 2002 all'interno del sito Dvara.Net. HK presenta una ricchissima quantità di dati, informazioni, testi, progetti e istantanee ispirazioni sull'universo hacker, andando a costruire, attraverso una vasta raccolta di materiale rigorosamente free, un'utile retrospettiva di una tematica molto attuale. Dalla filosofia cyberpunk e dalla genesi del termine 'hacker', si passa alla più recente cultura hacktivista, attraverso la selezione di testi e documenti realizzati da soggetti attivi nella scena (italiana e straniera). Nelle diverse sezioni del sito, possono essere scaricati materiali spesso difficilmente trovabili e forse dimenticati (manifesti di progetti, estratti di libri, articoli, recensioni, interviste e alcune demo). Molti, gli argomenti considerati: punk e cyborg, cyberpunk, etica hacker, free software, hacker art, net.culture, legislazione e cyber rights, lessico e filmografia hacker. Un motore di ricerca permette di orientarsi all'interno del sito e, per entrare in contatto più diretto, ci si può iscrivere a una mailing-list.
Tatiana Bazzichelli
09-10-2003
[aha] ++091003 + il cut-up di AHA++
Sul cut-up di AHA Activiam Hacking Artivism di Tatiana Bazzichelli leggiamo:
# Hacker Kulture (da Dvara.net)
Un sito dedicato alla cultura hacker, una biblioteca virtuale dedicata
alla storia, alla filosofia, all'etica e persino alla poesia e all'arte
hacker! HK e' un'idea nata circa 3-4 anni fa nella testa di DaMe. L'idea
"astratta" e' diventata "materia concreta" nel luglio 2002.
http://www.dvara.net/hk/

Grazie Tatiana! Mi hai reso felicissima! :)
21-09-2003
Cyber-Right & dipaolagape
From: "dipaolagape" >Pubbl. Fabio Metitieri scrive:
>Non ho mai saputo legere il tempo e pur non mi spiego come un sito che parli
>di viaggi in india,potete notare in foto una donna con uno sbodino in
>animazione da cinema,possa aver fatto un tale inglobalcameratismk di libri
>utili da uccellini uccellacci sull"open source.
>Io che non so leggere mi son fatto leggere dal mio caporaparto il
>Gatti,scomparso da questa lista dopo un viaggio andato male a tel a viv:ma
>voi che sapete leggere godetevi con la stampante la 33ina di libri da
>scaricare:i manulai sono sia in acrobat ridere che in formato floppy e le
>palle mi sono girate e scuoiate comeuna pallina da tennis già tremila volte.
http://www.dvara.net/HK/book.asp
ciao lele

E qui vi giuro mi sono proprio scompisciata! Ops! :))))
11-08-2003
Wu Ming Foundation
Hacker Kulture è tra i link dei Brothers And Sisters di Wu Ming, nella sezione dedicata a "Net-culture, hacktivism, copyright/copyleft issues, digital rights, open access and free speech". Ci è stato segnalato da Wu Ming 1 l'11 Agosto 2003. Inutile dire che per noi è davvero un grande onore! :)
14-07-2003
Franca Formenti & Bio Doll's Baby, Teknomedia & Lipanje Puntin
Il gruppo 78, il Comune di Trieste e il Civico Museo Revoltella hanno promosso un progetto, che ha animato l’estate 2003 di Trieste, IMAGERIE Art Fashion, con il quale si è voluto ribadire – così si legge nel comunicato stampa n. 1 -, “la precarietà di una netta linea di demarcazione tra i due territori dell’arte e della moda”. Arte e moda, due diversi aspetti della creatività, attigui e pur divergenti, l’uno invasivo dell’altro non solo in teoria, ma anche nella pratica. All'evento vi ha preso parte Franca Formenti che ha presentato un’opera-performance dal titolo Bio Doll’s Baby e ha introdotto, in linea con il tema della manifestazione triestina, un terzo elemento contaminante: l'etica hacker. HK senza volerlo ha svolto un ruolo fondamentale. In qualche modo ha fornito all'artista di Varese tantissimo materiale su cui basare la propria ricerca. Su Teknemedia si parla di Franca Formenti, della Bio Doll's Baby e di HK. Ed ecco cosa si dice: "Franca Formenti, di Varese, anima con una performance il concetto di Bio-Doll's Baby già espresso nell'installazione presso la Galleria Juliet. Il lavoro di Franca Formenti parte dalla Bio Doll, la bambola vera, di carne ed ossa, clonata ad uso del pubblico, sprovvista di ombelico e quindi carente di qualsiasi rapporto uterino e materno. Sfilano le modelle senza ombelico ed agognano ad una maternità divenuta impossibile. Gli esseri umani del futuro saranno anomphalici, ha preconizzato il filosofo Baudrillard e la Formenti ripropone qui, in una spregiudicata contaminazione di media e linguaggi, questo pensiero... La contaminazione diviene l'asse portante dell'evento, abbracciando i media tecnologici; fibre ottiche per il falso cordone ombelicale, un computer per sintonizzarsi ad un utero artificiale dove è gestito un feto il cui battito cardiaco scandisce il ritmo della sfilata. Il tutto raccolto in racconto-video, sparato su schermo gigante. E la contaminazione diviene l'asse portante dell'evento, abbracciando i media tecnologici; fibre ottiche per il falso cordone ombelicale, un computer per sintonizzarsi ad un utero artificiale dove è gestito un feto il cui battito cardiaco scandisce il ritmo della sfilata. Il tutto raccolto in racconto-video, sparato su schermo gigante. E la contaminazione si estende all'etica hacker, naviga nei meandri dell'immateriale, con la collaborazione di Maria Molinari, nota in rete come DaMe`, edificatrice e custode dell'Archivio Hacker Virtuale siglato HK (ossia Hacker Kulture)". L'articolo mi è stato segnalato da Franca Formenti il 14 luglio.
22-06-2003
Hacker Art
Ed è sempre con grande gioia che constatiamo che siamo addirittura citati nella sezione "Hacker Art (Italy)" sul sito HackerArt.Org di Tommaso Tozzi. Me ne sono accorta il 22 giugno 2003. Date un'occhiate all'intero sito...e parcheggerete i vostri occhi per un bel po' nei meandri di un archivio ineguagliabile! :)
24-05-2003
HK su RETE8
Mi hanno appena dato una notizia sensazionale. In un programma (Planet8?) di Rete8 (una rete di Pescara...dicono) hanno parlato di HK [Hacker Kulture - www.dvara.net/HK], facendo vedere molte pagine del sito. Dicono che ne hanno parlato benissimo (meno male!). E' accaduto oggi, 24 maggio 2003, intorno alle 15,00. Mi piacerebbe saperne di più e soprattutto mi piacerebbe vederla questa puntata! Se ne sapete qualcosa di più o se avete la possibilità di reperire una copia di questa puntata mi rendereste davvero felice! Vi prego! :)
No Site
11-03-2003
Liberi e Binari
Il 20 Marzo 2003, a Roma, si è tenuto il convegno, Liberi e Binari, dedicato al Software Libero, ai Movimenti Sociali e al Diritto Internazionale, al quale ha partecipato anche Richard Stallman. Per l'occasione è stato allestito un sito web e nell'area Link, alla voce Hacking, Hacktivism, Movimenti, siamo stati segnalati! La notizia c'è giunta tramite email l'11 Marzo.:)
03-10-2002
Interview a Dame` su Umine by Dixan/SK [Demo-Scena]
"Ecco qui una nuova intervista per Underground Mine. L'oggetto della nostra curiosità, che vedete ritratto qui a fianco, è "Damè", ... da qualche mese editor del sito "HK", nel quale abbiamo trovato una curiosa sezione dedicata alla demoscene (oltre ad un link ad Underground Mine...). Vediamo di approfondire un po' quello che bolle in pentola nel mondo dei newbie della scena demo italiana..." [Dixan]




Released By DaMe`
Visits [1288859]