HK = [ Faqs ] [ Archive ] [ Community ] [ Map ] [ Search ] [ Link ] = HK
[ Newsletter ] [ MailingList ] [ Blog ] [ Updates ] [ News ]
     
 
Torna al Hac-K-Menu

SPAGHETTI CON GLI HACKER:
IN UN LIBRO DI DUE PESCARESI LA STORIA DEI "PIRATI"
by Metro Olografix
Quando si parla degli hacker la mente corre subito alle scene del film "wargames" e alla ipertecnologica società americana. Pochi sanno che anche l'Italia ha i propri hacker, che forse è meglio definire "smanettoni". I mezzi di informazione si sono sempre occupati delle realtà d'oltreoceano trascurando quasi sempre il complesso universo nel quale si trovavano inconsapevolmente immersi. Questo però non è più vero, perchè in questi giorni- edito da Apogeo un editore di Milano - è uscito un libro dal titolo Spaghetti-Hacker che colma questa lacuna. Gli autori sono Stefano Chiccarelli e Andrea Monti, due firme che i lettori di questa rubrica hanno già imparato a conoscere e pescaresi purosangue che hanno spiazzato il settore realizzando dalla lontanta provincia un volume che in ambienti culturalmente e tecnologicamente più sviluppati nessuno ha mai pensato o è riuscito a scrivere. Gli autori - da sempre attivi sulla scena telematica nazionale con Metro Olografix e ALCEI, forti delle rispettive esperienze professionali nel campo maturate con partner del calibro di Somedia-La Repubblica e Mondadori Informatica - hanno realizzato quella che in sociologia si chiama "osservazione partecipante". Sono andati alla ricerca nei complessi labirinti della rete dei suoi protagonsiti veri, grazie anche al fondamentale aiuto di una nutrita comunità di smanettoni locali, raccontando la storia della telematica italiana dal punto di vista di chi la ha vissuta veramente. Ogni capitolo del libro è strutturato in quattro parti: la prima è dedicata alla ricostruzione delle vicende che hanno portato allo sviluppo della telematica in Italia dal punto di vista degli smanettoni (o hacker, se preferite) spesso confusi con i criminali digitali che sono tutt'altra cosa prendendo le mosse dall'era pre-internet a molti totalmente socnosciuta. La seconda - che interesserà i più tecnici- descrive molto dettagliatamente le tecniche utilizzate per "bucare" i computer e quindi - per converso - il modo per renderli più sicuri, mentre la terza analizza l'evoluzione della legge nel corso degli anni e racconta i retroscena di molti processi famosi. Chiude la quarta - forse la più interessante - nella quale prendono la parola i diretti protagonsiti che, in alcuni casi anonimamente, raccontano le loro storie personali: ricercatori universitari, giornalisti scientifici, ma anche adolescenti che non riescono ad immaginare un mondo senza computer e hacker storici che osservano incuriositi le nuove generazioni. E'una guida per le rotte ancora semisconosciute che attraversano il misterioso mondo dell'hacking italiano. Storie inedite, avventure dei protagonisti dell'underground digitale... Spaghetti Hacker racconta la storia di un ovomento dalle caratteristiche autonome rispetto a quello americano che esprime una "via italiana" nel complesso tema del rapporto fra l'uomo e la tecnologia. Una via fatta fatta di gioco, intelligenza e passione per le macchine. Questo volume è frutto del desiderio di portare chiarezza in un mondo - quello della telematica - sui cui informazione superficiale e distorta, legislazione spesso inadeguata e desiderio di sensazionalismo stanno gettando una luce ssinistra e assolutamente irreale. E per di più è anche leggibile dai non addetti ai lavori il che, con i tempi che corrono, non è un particolare trascurabile. Insomma un regalo di Natale fuori dal comune...

[ Top ]

Released By DaMe`
Visits [1321105]